Descrizione immagine

Tecnologia e soluzioni per l'armamento ferroviario

Descrizione immagine

Rete Ferroviaria Italiana ha emanato nel 2013 la nuova specifica tecnica di fornitura RFI DPRDIT STF IFS LF630 A  2013 relativa al cavo autoregolante per riscaldamento elettrico deviatoi e dispositivi di fissaggio.

 

Cavo scaldante autoregolante 100 W/m  - per uso a 24 V e 55 V


Clip di fissaggio per ago, contrago e attraversamento su traversa


Canalina di contenimento cavo “caldo”, singola e doppia


Mastice termo-conduttivo


La circolazione dei treni e la puntualità delle corse sono garantite durante la stagione invernale da deviatoi liberi di movimentarsi.

L’accumulo di neve e/o la formazione di ghiaccio sui deviatoi ferroviari ne pregiudica il regolare funzionamento, impedendo il completo e libero movimento dell’ago e contrago

I cavi scaldanti della serie RHTL sono cavi autoregolanti a 24V progettati e costruiti per lo specifico impiego in impianti di snevamento scambi ferroviari.  

I cavi autoregolanti TEMAR, distribuiti in esclusiva da Thermit Italiana sono omologati da Rete Ferroviaria Italiana s.p.a. ai sensi della RFI DPRDIT STF IFS LF630 A edizione 2013 (riedizione della RFI DPRIM STC IFS LF609 B) con l’importante estensione dell’omologazione dell’utilizzo dei cavi scaldanti serie RHTL in sostituzione delle resistenze corazzate a 55 Vca.  

Vengono impiegati per il mantenimento dell'integrità operativa dei deviatoi, assicurando che tutte le parti mobili funzionino soddisfacentemente durante le condizioni atmosferiche avverse.  

 


 

La tecnologia utilizzata per la costruzione dei cavi autoregolanti, sfrutta una matrice semiconduttiva che reagisce alle variazioni di temperatura atmosferica regolando la potenza erogata e assorbita.

 

La particolare natura della matrice polimerica consente l’installazione di un singolo cavo di lunghezza massima pari a 13 metri.

cavoscaldante_2013rev1.pdf
Kit Cavo Scaldante 2013